Acquisto seconda casa

Acquisto seconda casa: quando l’investimento è vantaggioso

 

Modalità per mettere a reddito la seconda casa. Come effettuare un investimento immobiliare vantaggioso sfruttando le locazioni turistiche. Tutte le info per l’acquisto seconda casa.

L’acquisto seconda casa è, ancora oggi, un investimento più che vantaggioso se si ha intenzione di approfittare della messa a reddito con locazioni turistiche brevi.

Si può decidere di comprare una seconda casa per disporre di un’abitazione per le vacanze da sfruttare ogni volta che se ne ha voglia. Oggi, tuttavia questa esigenza è stata sostituita dalla necessità di effettuare un vero e proprio investimento immobiliare.

La necessità di chi investe in immobili è necessariamente quella di ottenere una redditività futura.

Vediamo alcuni consigli per essere preparati.

Come mettere a reddito la seconda casa?

In un’epoca in cui spesso i periodi di vacanza sono brevi, l’acquisto della seconda casa è finalizzato a mettere a reddito l’abitazione.

Si tratta, cioè, di ottenere un reddito passivo che permetta di ricavare un guadagno extra al di là degli importi necessari per ripagare il mutuo, per far fronte all’Imu e alla Tasi e per sostenere i costi di manutenzione e di gestione.

I costi necessari, infatti, al mantenimento di un’abitazione non sono pochi. Vale la pena di mettere in preventivo tutti questi esborsi prima di procedere all’acquisto, per evitare di andare incontro a brutte sorprese.

E’ indispensabile valutare bene l’acquisto ed effettuare con un esperto un business plan della situazione per valutare costi e ricavi prospettici ed individuare la redditività dell’immobile nel tempo.

In che zona acquistare la seconda casa?

L’acquisto seconda casa in una località di villeggiatura – sia essa al mare, in montagna o sul lago – è un grande classico che si rivela molto diffuso ancora oggi.

In effetti la scelta di una destinazione di questo tipo offre l’opportunità di locare l’appartamento non solo per poche settimane, ma per diversi mesi nel corso dell’anno.

In montagna si va sia in inverno che in estate, ma anche le località di mare vengono frequentate da febbraio a ottobre, tanto in bassa quanto in alta stagione.

Nel caso in cui si opti per una città d’arte, poi, l’intero anno può essere coperto: i viaggi culturali non risentono delle condizioni meteo, e anzi spesso si approfitta delle feste di Natale a dicembre o dei vari ponti (a febbraio per il Carnevale, a marzo per Pasqua, ad aprile per il 25 aprile, e così via) per visitarle. A tutto vantaggio di chi propone un appartamento in locazione.

In ognuno di questi casi è necessario valutare la redditività che ciascuna zona è in grado di offrire. Sostanzialmente un investimento in una città d’arte è sicuramente più oneroso rispetto ad una media città di villeggiatura. Tuttavia, il rendimento di una città d’arte, in merito a redditività non è paragonabile a quello di una seconda casa al mare o in montagna.

Insomma, si tratta di trovare il giusto investimento in relazione al vostro budget ed al rendimento che vi prefissate di ottenere. Tieni conto che tutti questi aspetti possono essere stimati e valutati in termini numerici.

Come effettuare l’acquisto seconda casa?

Certo è che un investimento di questo tipo è destinato a rivelarsi molto vantaggioso e più che redditizio solo a condizione che si sia in grado di comprare bene.

Ma che cosa vuol dire “comprare bene”?

In primo luogo, scegliere una zona che sia ben servita, non solo dai negozi ma anche da attività come farmacie e supermercati.

La vicinanza di un centro commerciale e la comodità di collegamento con i mezzi pubblici sono due fattori che permettono di alzare i prezzi e, quindi, di locare ottenendo guadagni consistenti.

Le locazioni ordinarie di durata più lunga, con i contratti a canone concordato 3 + 2 o i contratti a canone libero 4 + 4, meritano di essere sempre prese in considerazione.

Anche in questo caso occorre valutare attentamente la redditività dell’immobile dato dall’acquisto seconda casa.

Acquisto seconda casa: a chi affittare?

In previsione di un acquisto seconda casa può essere utile avere già in mente il tipo di cliente a cui ci si vorrà rivolgere: in sostanza, il target di riferimento.

Per esempio, si potrebbe pensare di comprare un appartamento nei pressi di una sede universitaria, in modo da catturare l’attenzione degli studenti e prevedere per loro dei contratti di locazione transitori ad hoc.

Il reddito si moltiplica, infatti, se invece di affittare una casa intera a una persona sola o a un singolo nucleo familiare si dà in locazione una stanza, singola o doppia.

Perché acquistare la seconda casa da un’impresa?

Se è vero che l’acquisto di una casa può essere in grado di garantire un ritorno economico di tutto rispetto, è altrettanto vero che un investimento simile deve comunque essere ponderato con attenzione.

Meglio riflettere con cura, insomma, prima di cimentarsi in un’impresa in perdita.

Il rischio principale connesso alle difficoltà nel ripagare l’investimento riguarda le imposte con cui bisogna fare i conti.

Si tratta, principalmente delle seguenti:

  • Iva o imposta di registro (ipotecaria e catastale);
  • Imposte patrimoniali dovute al possesso (Imu e Tasi);
  • Imposta sui rifiuti e imposte locali.

 Sul fatto che sia più conveniente acquistare la seconda casa da un’impresa, diffidate. Molti credono che acquistare da un impresa la seconda casa sia più conveniente, ma in realtà, comunque o l’Iva o l’Imposta di registro devono comunque essere versate. Non esiste, quindi, una convenienza a priori. Ogni acquisto deve essere attentamente valutato.

Acquisto seconda casa: conclusioni

Se stai seriamente pensando di fare un investimento immobiliare attraverso l’acquisto della seconda casa, contattaci!

Insieme potremo effettuare un budget prospettico che tenga conto di costi e reddito derivante dall’abitazione. In questo modo potrai individuare il tasso di rendimento dell’immobile.

Solo attraverso il tasso di rendimento potrai paragonare quale, tra più offerte è per te la più vantaggiosa.

Il nostro studio è in grado di aiutarti in questo facendo vedere chiaramente l’opzione migliore per te. Inoltre, saremo in grado di aiutarti sugli adempimenti fiscali annuali che ti riguardano.

Segui il link sottostante per metterti direttamente in contatto con noi e ricevere una consulenza personalizzata.

Non aspettare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *